Navigation

GIORNO PER GIORNO

  • 6755068753_df8fc7a41d_o

    Da Ventotene uno scatto per l’Europa e per il Paese

    Tra poche ore si terrà a Ventotene, su proposta italiana, l’importante trilaterale tra il nostro Paese, Francia e Germania. L’Italia, ancora una volta, gioca fino in fondo la sua responsabilità di paese essenziale alla prospettiva europea. La speranza è innanzitutto che il luogo scelto per il vertice impegni davvero tutti a uno scatto in avanti coraggioso, all’altezza delle sfide enormi che l’Europa ha di fronte a se. Sappiamo che non bastano i simboli perché si producano fatti nuovi utili, ma il peso della storia che si respira sull’isola deve portare a nuove responsabilità condivise per rilanciare l’orizzonte comune come unica vera possibilità di pace, sviluppo e coesione dei nostri popoli prima ancora che per le nostre istituzioni.

    Leggi di più
  • farm

    La legge contro il caporalato. Il dovere di fermare chi sfrutta

    (Dal Corriere della Sera del 3 agosto 2016) Il voto in Senato alla legge proposta dal governo contro il caporalato rappresenta una tappa decisiva a cui abbiamo lavorato con impegno. Finalmente, dopo anni di discussioni a vuoto, si passa ai fatti definendo nuove azioni di repressione e prevenzione per combattere un fenomeno che purtroppo ha radici antiche. Questa legge è un “mai più” opposto allo sfruttamento, a sostegno della dignità […]

    Leggi di più
  • uva e giovane

    «Agricoltura più innovativa e più sostenibile»

    (Intervista a firma di Mauro Rosati, pubblicata su L’Unità dell’11 luglio 2016) Forse mai come in questi due anni il Governo italiano ha cercato di cambiare prospettiva all’agricoltura portando una visione diversa da quella del recente passato. Una prospettiva che si è concretizzata nei tanti atti legislativi emanati e in una promozione “culturale” nuova, indirizzata a tutta la società e non solo agli addetti ai lavori, come ha evidenziato lo […]

    Leggi di più
  • IMG_6796

    Cambiare la legge elettorale non è un tabù, bene il sistema francese

    (Intervista a firma di Carlo Bertini pubblica su La Stampa del 10 luglio 2016) «Mi sembra che tutti dobbiamo sforzarci di tenere il referendum sul merito e di aprire un confronto su quello. Per capire concretamente le ragioni del si, ecco un esempio: abbiamo approvato l`altro giorno al Senato il collegato agricoltura della legge stabilità del 2013. Ci sono voluti 883 giorni, tre letture, un`era geologica. Dunque la grande questione è l`abolizione del bicameralismo e l`allineamento dei tempi delle istituzioni ai bisogni della società. Una democrazia decidente, insomma»

    Leggi di più
  • bg-twitter

    Comitati di sinistra per il sì, serve andare anche oltre i dem

    (Intervista a firma di Alessandro Trocino pubblicata sul Corriere della Sera del 04.07.2016) «Bisogna allargare il campo, anche dando vita a comitati della sinistra per il sì al referendum». Maurizio Martina è il ministro delle Politiche agricole e politicamente fa parte della minoranza dialogante del Pd. Dalla sua prospettiva prova a dare una mano al premier per mobilitare consenso intorno alla consultazione referendaria sulla riforma costituzionale.

    Leggi di più

I RISULTATI


 

Stanziamento per il settore agricolo nella Legge di Stabilità

800

milioni di euro

Valore dell'export agroalimentare nel 2015

36,8

miliardi di euro

Controlli effettuati
negli ultimi 24 mesi
nel settore agroalimentare

240

mila