Ricetta hummus israleliano

Gianluca Grossi

Ricetta hummus israleliano: questa delizia a base di ceci è certamente il piatto più diffuso non solo in Israele, ma in tutto il medio oriente e nei paesi che si affacciano sul basso Mediterraneo. L’hummus è una eccezionale fonte di proteine e fibre, è leggero, e dona energia in abbondanza senza appesantire. Accompagnato dal pane l’humus diventa un piatto completo, fornendo così anche i carboidrati di cui abbiamo bisogno per affrontare nel migliore dei modi la giornata.

Ricetta hummus israeliano: gli ingredienti

La ricetta dell’humus israeliano conosce innumerevoli varianti, tutte caratterizzate da un sapore eccezionale e dalle già citate proprietà nutrizionali. Per prepararlo abbiamo bisogno di ceci, aglio, succo di limone, olio extravergine di oliva, sale, tahina, prezzemolo e paprika. La tahina, per chi non la conoscesse, è un composto a base di sesamo e olio di sesamo. Scopriremo di seguito come prepararla, con relativi dosaggi e procedimento spiegato passo per passo.

La preparazione dell’hummus

La preparazione dell’humus israeliano è semplice, e richiede poco tempo. L’unica accortezza, da questo punto di vista, riguarda il trattamento che dobbiamo riservare ai ceci. È bene lasciare i ceci in bagno d’acqua fredda per almeno 12 ore, quindi li lasceremo in ammollo la sera per preparare l’humus a pranzo, il giorno seguente.

Prepariamo la tahina

Procuriamoci 100 grammi di sesamo e tostiamoli in padella per 4 o 5 minuti, facendo attenzione a non bruciarlo. Al termine dell’operazione, trasferiamo i semi in un frullatore insieme a 20 grammi di olio di sesamo, fino a ottenere un composto cremoso e omogeneo. Volendo, possiamo passare al colino il tutto per una consistenza ancora più delicata.

La cottura dei ceci

Facciamo cuocere in acqua bollente i ceci che avremo reidratato, aggiungendo un cucchiaino di sale da cucina. Possiamo scolare i ceci quando saranno ben cotti e morbidi. Versiamo quindi nel frullatore i legumi, aggiungendo la tahina, due spicchi di aglio, sale quanto basta, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e il succo di limone.

Una volta frullato il tutto, non ci rimane che portare l’humus in tavola, per servirlo accompagnato da pane e arricchito con del prezzemolo fresco che andremo ad aggiungere nel piatto. Un filo di olio extravergine di oliva e il gioco è fatto: buon appetito!

Ricetta hummus israeliano: le quantità

Ricapitoliamo, schematizzando, gli ingredienti nelle quantità giuste per quattro persone.

  • Ceci secchi: 250 grammi
  • Aglio: 2 spicchi
  • Olio extravergine di oliva: 2 cucchiai
  • Succo di limone: il contenuto di 1 limone
  • Tahina: 2 cucchiai da cucina

Per la tahina avremo bisogno di:

  • Olio di sesamo: 20 grammi. In alternativa, possiamo usare olio di riso oppure di girasole
  • Sesamo: 100 grammi

Le proprietà benefiche dell’hummus

Il consumo di hummus apporta diversi benefici per l’organismo. Oltre alle già citate proteine vegetali, questo piatto è una fonte eccezionale di antiossidanti, vitamine e minerali. L’hummus israeliano fornisce energia e sostentamento anche per chi deve svolgere lavori pesanti e impegnativi, ma non solo. A trarre beneficio da questa ricetta è l’apparato digerente, e l’organismo in generale, grazie alle sue proprietà depurative.


Articoli Correlati

Lascia un commento