Alla ricerca di un’auto: i nostri consigli

configuratore

Se vuoi cambiare la tua macchina abbiamo degli utili suggerimenti per te. Cambiare il proprio mezzo di trasporto non è facile, e oggi sono presenti davvero molte proposte. Possiamo scegliere tra nuovo e usato, quale energia utilizzare e molto altro.In più la rete ci ha donato tante nuove potenzialità, come il configuratore auto. Questa funzione, presente in molti cataloghi, ci permette di allestire e personalizzare la nostra prossima vettura. In più ci fornisce anche un iniziale preventivo con il costo da sostenere.Vediamo nel dettaglio i nostri consigli per acquistare una macchina.

Di seconda mano o nuova?

Entrambe le opzioni hanno dei pro e dei contro.Acquistando una vettura nuova abbiamo l’assoluta certezza della sua integrità, e in più abbiamo a disposizione una vera e propria garanzia legale. In questo modo siamo coperti contro ogni difetto di fabbrica.Le macchine usate dal canto loro costano meno, e ci permettono di concludere un acquisto a prezzi vantaggiosi. In più acquistando da una concessionaria avremo comunque a disposizione una garanzia legale sui difetti del mezzo.Oggi cercare auto di seconda mano è molto semplice, grazie ai molti motori di ricerca presenti in rete. Possiamo sfogliare migliaia di annunci, e con i filtri è possibile scremare il più possibile i risultati ottenuti.

Risparmiare si può

Passiamo ai consigli finanziari, per capire come è possibile risparmiare sul nostro acquisto.Se si tratta di veicoli nuovi si può accedere agli ecobonus, degli incentivi statali dedicati a chi vuole comprare un’auto con basse emissioni. Possono essere richiesti sia per le macchine ibride che per quelle elettriche, e raggiungono un valore massimo di 6.000€. Per maggiori info potete chiedere in concessionaria o consultare il sito del MISE, il Ministero dello Sviluppo Economico.Un altro modo per abbattere il costo è la permuta, che ci permette di consegnare alla concessionaria la nostra vecchia auto, dopo averla fatta valutare. In questo modo riceveremo una riduzione sul nostro acquisto pari al valore della nostra precedente macchina.

Diluire il costo nel tempo

Potete anche scegliere di diluire il costo nel tempo. Esistono varie opzioni.La prima e la più classica è la rateizzazione. Il costo del veicolo viene diviso in molte rate mensili, su cui si pagano degli interessi in base ad alcuni valori chiamati TAN e TAEG. In questo modo è possibile acquistare anche veicoli il cui costo iniziale è oltre le nostre possibilità.Una alternativa molto simile è il leasing. Anche con il leasing paghiamo una quota mensile, ma la proprietà dell’auto resta all’azienda responsabile del leasing. Al termine dell’accordo possiamo scegliere se riscattare la macchina con una maxirata o se restituirla all’azienda.

La scelta energetica

Oggi possiamo scegliere tra differenti tipologie di motore. Un tempo la scelta era molto più limitata, e ci si ritrovava a scegliere tra le macchine a benzina e quelle mosse da diesel.La mobilità sostenibile ha portato sulle nostre strade modelli che si muovono sfruttando nuove forme di energia. Le auto ibride utilizzano un motore a benzina e un motore elettrico, con il risultato di garantire buone prestazioni e emissioni molto basse. Le macchine elettriche invece hanno solo il motore elettrico, e sono prive di qualsiasi emissione nociva.Se avete dubbi vi consigliamo di prenotare un test drive in concessionaria, così da poter provare in prima persona le performance di questi nuovi modelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *