Colori rilassanti per camere da letto – I nostri consigli

admin

Bisogna dare la giusta importanza alla scelta di colori rilassanti per camere da letto. La camera da letto è un luogo che deve ispirarci il buon riposo, permettendoci di recuperare le energie. Non è importante solo avere un materasso e un cuscino comodi, ma è fondamentale creare un ambiente il più possibile adatto. Ecco quali sono i nostri consigli.

Colori rilassanti per camere da letto: i grandi classici

Iniziamo da un abbinamento molto apprezzato, il blu insieme al grigio. Si tratta di due colori che insieme si sposano a meraviglia. L’importante, e questo varrà per tutto il nostro articolo, è evitare tonalità troppo accese. Ciò che dobbiamo realizzare è una camera che ha come obiettivo principale il riposo.

Il blu alle pareti è perfetto per riposare gli occhi, non spicca ed è tendenzialmente molto rilassante. Possiamo abbinarci del mobilio grigio, un altro colore noto per essere molto delicato. Spicca meno del bianco, ma non è aggressivo quanto il nero. Potete anche scambiare quest’ordine, verniciando le pareti di un buon grigio chiaro e optando per dei mobili tendenti al blu.

Abbiamo appena citato il bianco, che ci offre in realtà molte possibilità. Il nostro consiglio è di optare per un bianco che non sia troppo brillante, come ad esempio un buon bianco panna. Il colore delle pareti non deve affaticare gli occhi, altrimenti può risultare fastidioso nei nostri momenti di relax. Per i mobili possiamo optare per lo stesso bianco, o puntare anche verso un color crema. In questo modo riusciremo a costruire un ambiente davvero a prova di stress.

Qualche alternativa

Se volete puntare su qualcosa di più originale non mancano certo le idee. Un colore molto apprezzato per le camere da letto è il verde. Il verde acqua, ma in generale tutte le tonalità di verde chiaro, si adattano perfettamente alle esigenze del buon riposo. Per quanto riguarda i mobili possiamo optare per tonalità di verde simili, o variare un po’. Potrebbero star bene in queste stanze anche dei mobili color panna, o dei classici mobili in legno. Le varie sfumature di marrone, come anche il sabbia, sono l’ideale per valorizzare una stanza verde.

Infine il rosa. Ovviamente non un rosa forte, ma una tonalità più chiara, tenue e leggera. Pareti del genere sono l’ideale per chi vuole affrontare il riposo nel migliore dei modi. La scelta del mobilio è tra le più semplici, con il rosa che si sposa alla perfezione con le varie tonalità di bianco. Anche un grigio chiaro può fare il suo effetto. Inoltre il rosa è l’ideale per chi vuole realizzare una stanza che ispirI la massima calma e serenità.


Articoli Correlati

Lascia un commento